Consigli di utilizzo

Come usare agevolmente la PEC

  1. Client o Webmail?
    Se vuoi gestire l'email PEC configurandola nel programma di posta elettronica dei tuoi dispositivi (outlook, mail, thunderbird..) è consigliabile farlo lasciando una copia dei messaggi nel server, in modo da poterli vedere anche da qualsiasi altro dispositivo (es. dall'ufficio, da casa, da smartphone, ecc.).
    L'utilizzo della PEC da webmail inceve è immediato e non richiede nessuna configurazione: è sufficiente accedere alla webmail inserendo nome utente e password per leggere, inviare, ricevere messaggi di PEC.
  2. Spazio disponibile:
    Le caselle @winpec hanno a disposizione 1, 3 o 5 Gb di spazio nel server, a seconda del piano che viene acquistato. Puoi vedere quanto spazio hai ancora a disposizione accedendo alla webmail e controllando l'avviso in basso a sinistra.
    Se hai esaurito lo spazio a disposizione puoi effettuare l'upgrade della casella oppure eliminare i messaggi dal server.
  3. Dimensione massima messaggio:
    I messaggi di posta elettronica certificata winpec possono contenere fino a 30 Mb di allegati. Se le dimensioni del messaggio sono maggiori non riuscirai ad effettuare l'invio.
  4. Comunicazione da PEC a Posta Ordinaria:
    La PEC può inviare messaggi ad indirizzi email ordinari (anche se in questo caso non si ha il valore legale della comunicazione perché il ricevente non è certificato) ma non può ricevere email da questi indirizzi.
    Con winpec puoi impostare un redirect di messaggi non certificati che vengono inoltrati ad un indirizzo email ordinario da te scelto. Puoi settare i redirect di email non certificate accedendo alla webmail.
  5. Ricevuta di accettazione e di consegna:
    Per avere la certezza del valore legale del messaggio PEC devi ricevere sia l'avviso di accettazione che quello di consegna: avere conferma di accettazione significa che il messaggio è stato preso in carica dall'ente certificatore; avere la conferma di consegna significa che il messaggio è stato effettivamente consegnato al destinatario e con questa si ha la certezza del valore legale della comunicazione.
  6. Notifica su email ordinaria:
    Accedendo alla webmail puoi abilitare gratuitamente la notifica di ricezione pec in un indirizzo email ordinario: se ricevi poche PEC potrebbe fare al caso tuo abilitare questa notifica ed accedere alla webmail solamente quando ricevi un messaggio certificato.